di sana pianta

DI SANA PIANTA 2024

29/30 GIUGNO

Pleasure rocks

un progetto di ricerca nato dalla collaborazione di Ultimabaret / Titta C. Raccagni e Barbara Stimoli con l’artista visiva Alessia Bernardini

“In deep time everything is transient: bones become rocks, sand mountains, oceans cities.”
Helen Gordon, Notes from deep time

Con un LABORATORIO e una PERFORMANCE
Pleasure Rocks esplora 
la relazione materica minerale tra umano e altro dall’umano

Pleasure Rocks - performance

Attraverso il tempo dell’esplorazione e della percezione, dello spazio di cura e di ri-connessione, genera un’alleanza tra i corpi, una intra-azione tra umani e rocce. 

Il titolo è un gioco di parole che suggerisce l’importanza di risignificare il piacere, affermandone il valore politico e trasformativo. È un tempo dilatato, geologico, che apre possibilità diverse del piacere, in uno stato di ascolto che amplifica i sensi e ci riconnette alla materia che siamo, in cui siamo immersi e “intra-agiamo”.

sabato 29 e domenica 30 giugno – dal mattino alla sera
LABORATORIO CON ESITO PERFORMATIVO

Il laboratorio è una parte essenziale di condivisione, apertura e nutrimento della ricerca PLEASURE ROCKS.

Due giorni immersivi in cui, attraverso diverse pratiche somatiche, le due artiste ci conducono in un tempo dilatato e profondo, minerale. Un processo che permette di fare esperienza e  incarnare la fragilità, la resilienza, la quiete dinamica di sé e del suolo: è anche così che trasformiamo il nostro relazionarci.

Il laboratorio è gratuito e accessibile a chiunque interessatə, per un massimo di 20 persone. Chi partecipa potrà prendere parte, se lo desidera, all’installazione performativa.

info e iscrizioni: rassegna@disanapianta.org – tel. 393 0769891

domenica 30 giugno ore 18

PLEASURE ROCKS
PERFORMANCE LAND SPECIFIC

Come risultato del laboratorio, la performance installativa sarà presentata pubblicamente in un sito sul Monte Corno (Altopiano dei Sette Comuni) dove il pubblico sarà invitato a immergersi in un’immagine contemplativa e nell’ascolto dei suoni ambientali.

Il luogo della performance verrà raggiunto tramite una

PASSEGGIATA DI AVVICINAMENTO
con PAOLO MIETTO – geologo

Ritrovo alle ore 16.30 presso il parcheggio di Bocchetta Granezza